KELLY JOYCE SEXTET

PRATOLA PELIGNA Piazza Celestino V

11
Ago
21:30 - MIJ2016

Kelly Joyce esordisce nel 2001 con il singolo Vivre la vie, che diventa una hit radiofonica e apre la strada all’album Kelly Joyce che ha venduto più di 600 mila copie in tutto il mondo con passaggi televisivi e radiofonici che vanno dal Canada alla Nuova Zelanda, dalla Siberia all’Africa. In Francia ottiene una nomination ai French Music Awards.

Figlia d’arte, suo padre compositore e sua madre Emmanuelle Vidal Simoes De Fonseca, fondatrice e cantante del gruppo Chocolates. Kelly Joyce, parigina che si divide tra Francia e Italia, ha saputo tradurre in musica tutti gli input che in questi anni l’ha divertita e appassionata. Nella sua musica troviamo dalla Bossa Nova alla Discomusic, dal Jazz al Pop. Ha partecipa al Festival dei Due Mondi di Spoleto, Porretta Jazz, Pozzuoli Jazz festival e tantissimi altri festival fino ad affrontare un tour fra Russia ed Europa, prima con un trio e poi con un quintetto jazz. Nel giugno 2004 viene pubblicato il suo secondo album Chocolat, di cui è anche autrice e dal quale vengono estratti i singoli Little Kaigé, C’est l’amour qui vient e  Melody. Nel 2008 il brano Rendez vous diventa il brano per il famoso spot della Wind.

Versatile e dall’inconfondibile accento francese, Kelly  stupisce ancora una volta all’insegna della buona musica, ma soprattutto all’insegna della globalità sonora. “Mi sono concessa il lusso di esplorare mondi musicali che mi appartengono per tradizione familiare e per gusto personale”. Il Quintetto che  l’accompagna è formato da musicisti noti nel panorama jazzistico italiano che con arrangiamenti curati e originali rendono la musica di Kelly Joyce irresistibile e coinvolgente. Il programma proposto spazia da rivisitazioni di standard jazz ai brani originali più famosi di Kelly che grazie alla sua voce e la sua bellezza esotica renderà il concerto unico ed emozionante.

Kelly Joyce: voce
Samuele Garofoli: tromba
Gianluca Esposito: sax soprano e contralto
Walter Gaeta: pianoforte e tastiere
Ivano Sabatini: contrabbasso e  basso el.
Dante Melena: batteria