MICHELE DI TORO / ALESSANDRO QUARTA

18
Ago
23:00 - MIJ2017

Un viaggio “spericolato” tra le sonorità di vari generi musicali. Passaggi strettissimi da 3 “p” tracciati dalla creatività o da esigenze filologiche, quando opportuno. Nulla è scontato. Nulla è banale!

Michele Di Toro si diploma con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale presso il Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara e consegue il Diploma d’Esecuzione all’unanimità, presso L’Ecole Normale de Musique “Alfred Cortot” di Parigi. Prosegue gli studi richiesti dal pianismo “classico” ma viene presto influenzato dai linguaggi musicali afroamericani che lo portano a frequentare i Civici Corsi di Jazz a Milano. La sua avventura jazzistica passa per il Ragtime e per le pagine dei grandi pianisti dello “stride” ed è ispirata soprattutto dalla sensibilità musicale e dall’improvvisazione di Jarrett.

Alessandro Quarta, classe ’76, violinista, compositore, arrangiatore. Talentuoso fin dalla nascita e salentino. Vanta collaborazioni con i più grandi artisti mondiali: Aretha Franklin, Ray Charles, Jamiroquai, James Brown, Tina Turner, Tom Jones, per citarne alcuni.