RAY MANTILLA & MAURIZIO DI FULVIO QUARTET

SCANNO Piazza Codacchiola Scanno

3
Ago
21:30 - MIJ2016

“Suono per rendere felice la gente”. Questo è sempre stato il motto di Ray Mantilla, percussionista di origini portoricane nato nel South-Bronx di New York nel 1934, che continua ad infiammare le platee del mondo con la sua inesauribile carica e gli indiavolati ritmi afro cubani dei quali è maestro indiscusso. Grande istrione, capace di trasformare i suoi concerti in travolgenti show, soprannominato “mani di fuoco”, Ray è una stupenda pagina di storia della musica jazz. Dal 1960 si esibisce accanto a personaggi del calibro di Herbie Mann, Max Roach, Art Blakey and the Jazz Messengers, Charlie Mingus e Tito Puente. Una carica umana sopra e dietro il palco che lo ha sempre distinto. Inarrestabile virtuoso di congas e timbales, Mantilla si offre al pubblico senza riserve con la complicità del collaudatissimo quartetto del chitarrista-compositore Maurizio Di Fulvio, che oltre a lui, vede la presenza di Alessia Martegiani, una delle voci italiane più belle ed apprezzate a livello internazionale, di Ivano Sabatini, solido ed esperto contrabbassista, e di Walter Caratelli, batterista eclettico dotato di grande estetica musicale.