12 Agosto 2017 / Piovani dirige Piovani

Nicola Piovani è nato il 26 maggio 1946 a Roma, dove ha sempre vissuto e lavorato. Di mestiere fa il Musicista (pianista, direttore d’orchestra, compositore di musica per il cinema e il teatro, di canzoni, di musica da camera e sinfonica). Si è diplomato in pianoforte al conservatorio Giuseppe Verdi di Milano. Fra i maestri che l’hanno avviato alla composizione, il greco Manos Hadjidakis.2Il padre Alberico da giovane suonava nella banda del suo paese natale, Corchiano, nei pressi di Roma. Fin dalla prima infanzia, ha avuto la musica in casa: circolavano fisarmoniche, mandolini, trombe, chitarre… Passioni di famiglia autentiche ma non coltivate.

Nel 2016 realizza le colonne sonore per i film “L’Indomptée” di Caroline De Rois che ha vinto il Premio “Colonna sonora originale al Festival di Cinéma Européen des Arcs, “Le Confessioni” di Roberto Andò e Assolo di Laura Morante. La RAI  nei mesi di febbraio e marzo ha messo in onda con il titolo “La cometa musicale di Piovani” sei opere:”La Vita Nuova”, “Canti di Scena”, “Semo o nun Semo”, “Viaggi di Ulisse”,  “Padre Cicogna”, “Epta”. A novembre, al Festival del Cinema Italiano di Madrid, gli è stato assegnato il “Premio alla Carriera”.


L’Orchestra del Conservatorio “L. D’Annunzio” di Pescara nasce nel 2008 con lo scopo di offrire agli studenti sia un approfondimento didattico, sia l’opportunità di una esperienza formativa a diretto contatto con il mondo del lavoro.

Composta da studenti, ex studenti e docenti del Conservatorio, l’Orchestra con la sua regolare attività riempie oggi nel contesto culturale cittadino uno spazio importante, quello dei concerti sinfonico – corali, altrimenti vuoto ed offre anche la possibilità ai giovani talenti del Conservatorio di confrontarsi con un repertorio, quello del solista con l’orchestra, altrimenti di difficile esperienza.

È ospite fissa del Festival delle Orchestre Giovanili di Ischia e della “Settimana Mozartiana” di Chieti oltre che nelle stagioni concertistiche dell’Istituzione Sinfonica Abruzzese, della Società dei Concerti “L. Barbara” di Pescara, degli “Amici della Musica” di Campobasso, della “Camerata Musicale Sulmonese”, del Teatro dei Marsi di Avezzano, del Teatro “Ventidio Basso” di Ascoli Piceno, del Teatro Marrucino di Chieti e del Teatro “Vespasiano” di Rieti.

Nel suo repertorio – oltre ai brani sinfonici e sinfonico-corali tra cui spicca il “Requiem” di Giuseppe Verdi eseguito per le celebrazioni del bicentenario verdiano e i “Carmina Burana” di Carl Orff – è presente anche l’opera lirica: ha eseguito “Don Pasquale” di Gaetano Donizetti, “Il barbiere di Siviglia” e “Il signor Bruschino” di Gioachino Rossini, “Gianni Schicchi” e “Madama Butterfly” di Giacomo Puccini, “Cavalleria rusticana” di Pietro Mascagni e “Traviata” di Giuseppe Verdi.


12 Agosto 2017  |Ore 21:30 | Piazza Garibaldi Sulmona AQ